registrazione marchio

Registrazione marchio camera di commercio

Il marchio rappresenta per ogni azienda un segno caratteristico dei prodotti e servizi offerti utile per differenziarsi dalla concorrenza: la sua funzione è infatti quella di rendere facilmente identificabile il bene per il consumatore, non a caso questi consistono in segni grafici.

La nostro studio è composto da soci professionisti preparati a offrire una consulenza legale con trasparenza e competenza. Per assicurare la massima assistenza al vostro marchio, affidatevi ad uno studio leader della proprietà intellettuale, una grande gruppo italiano specializzato nella registrazione di marchio in Camera di Commercio.

Ci occupiamo già della tutela dei marchi di centinaia top brand, infatti attualmente siamo tra i maggiori depositanti di richieste di marchio in Italia. Con la nostra consulenza, vi affiancheremo durante tutto il percorso di registrazione del marchio, con un vantaggioso rapporto costi-benefici. Ci avvaliamo infatti di una rete di professionisti competenti e specializzati, che interviene in qualsiasi fase del procedimento: commercialisti, avvocati, revisori contabili etc.

L’importanza della protezione e della registrazione del marchio

Il marchio rappresenta per un’impresa il suo patrimonio; pertanto è fondamentale tutelarlo per guardare con tranquillità al futuro. Regolarizzare un marchio permette anche di monitorare la reputazione del brand stesso sia online che offline e di intervenire con tempestività e competenza in caso di una sua eventuale violazione. Il nostro studio quindi offre una consulenza completa in caso di: opposizioni, azioni di cancellazione, diffide.

La nostra assistenza comprende : tutela amministrativa, giudiziale e stragiudiziale, affiancando il titolare anche nella fase della redazione del contratto di cessione, licenza e distribuzione.

Quali sono i vantaggi del rivolgersi a dei professionisti per registrare un marchio

La registrazione di un marchio in Camera di Commercio è una procedura che può essere svolta anche autonomamente; tuttavia le varie fasi sono molto delicate dal punto di vista giuridico che il ricorso a dei professionisti è altamente consigliato al fine di evitare di incorrere in fastidiosi inconvenienti, considerate le numerose insidie che questo percorso può nascondere.

Attraverso i servizi del nostro studio, oltre a risparmiare tempo, è possibile ottenere un supporto strategico: i professionisti seguono passo dopo passo l’avanzamento della pratica e a fornire anche informazioni importanti anche a lungo termine, circa lo sviluppo del marchio.

Tra i principali vantaggi dell’assistenza professionale per la registrazione di un marchio sono:

  • La sicurezza di compilare correttamente il modulo per la richiesta;
  • Di avere un continuo monitoraggio circa lo stato della pratica. Si tratta di un beneficio molto importante poiché è necessario che trascorrano dai 6 ai 12 mesi tra la presentazione della domanda e l’esito della stessa. In questo periodo però possono avvenire delle contestazioni, essere richieste delle verifiche o rilievi, ed è quindi necessario riuscire a intervenire entro le giuste tempistiche. Questo è possibile solo grazie ad un continuo controllo dell’avanzamento della richiesta;
  • In caso di particolari esigenze, come la modifica di alcuni dati anagrafici, anche la domanda può essere modificata, inviando una comunicazione all’ufficio di competenza per non perdere i diritti che seguono la registrazione del marchio.

Come avviene la registrazione di un marchio in Camera di Commercio

Come detto in precedenza, le aziende di successo decidono di registrare il proprio marchio per difendere la propria unicità e per proteggerlo al meglio occorre quindi registrarlo presso la Camera di Commercio. Il team di professionisti della nostra agenzia effettuerà una preventiva analisi circa la novità del marchio: vale a dire una preventiva verifica dell’esistenza di possibili marchi simili, già registrati, che potrebbero muovere una contestazione o addirittura contraffazione.

Ma attraverso il nostro studio, potrete godere di una serie di servizi che cominciano dal primo incontro conoscitivo di consulenza e orientamento alla disciplina della Proprietà Intellettuale, fino al  cosiddetto Brand Naming, con cui insieme all’imprenditore avviene la scelta del nome più adatto al proprio marchio in base alla visione aziendale. C’è da specificare che le protezione del marchio, una volta avvenuta le registrazione, ha una durata di dieci anni, rinnovabile ripetutamente a ogni scadenza.

Per registrare il marchio presso al Camera di Commercio occorre quindi seguire uno specifico iter, il quale comprende varie fasi.

La prima è quella più importante, ossia l’esito positivo dell’esame effettuato dall’Ufficio Marchi Nazionale. Prima di procedere con la richiesta, è necessario accertarsi che il dominio sia ancora libero o che non sia simile a qualche altro marchio già registrato; individuare le classi di appartenenza del prodotto o servizio di cui si richiede la registrazione e registrarlo in ognuna di esse.

La domanda per la registrazione del marchio può essere presentata da chiunque, compresi i minorenni e più soggetti possono essere titolari del medesimo marchio. In assenza di opposizioni, il marchio è registrato circa un anno dopo la presentazione della domanda.

La tutela del marchio e il suo rinnovo

La tutela del marchio registrato comincia dalla data in cui la domanda è stata depositata e ha una durata di 10 anni, rinnovabili a ogni scadenza come detto in precedenza.

Il rinnovo avviene con la presentazione dell’apposita richiesta, la quale può essere inoltrata anche con un anno d’anticipo oppure entro 6 mesi di ritardo, versando anche la mora. Superata questa soglia, il marchio non è più rinnovabile e occorrerà seguire nuovamente la procedura di deposito del marchio.

Il marchio rinnovato inoltre deve essere identico al primo depositato; non possono essere apportate modifiche in nessuna delle sue parti.
Anche la richiesta di rinnovo viene esaminata al fine di validare la sua regolarità.

Altre informazioni sulla registrazione del marchio

Esistono diverse modalità per registrare un marchio in Italia:

  • modalità telematica, la quale richiede necessariamente il possesso della firma digitale;
  • modalità cartacea presso la Camera di Commercio;
  • modalità postale.

La richiesta deve essere effettuata dal titolare o da un delegato, come un consulente, oppure da uno studio come il nostro che è specializzato nella registrazione di marchi in Camera di Commercio.

Il marchio può essere anche ritirato oppure, come ogni proprietà, ceduto a titolo gratuito o oneroso.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.