La conversione XBRL dei bilanci per il deposito in camera di commercio

Cos’è il Bilancio XBRL

Il formato XBRL è il formato con cui il bilancio deve obbligatoriamente essere depositato al Registro delle Imprese.

L’XBRL, acronimo di eXtensible Business Reporting Language, rappresenta uno standard informatico internazionale che consente di depositare il bilancio al Registro delle Imprese in formato elaborabile rendendo i dati immediatamente fruibili con la garanzia della loro ufficialità derivante dalla diretta responsabilità dell’impresa che li ha depositati.

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 10 Dicembre 2008 si è riconosciuto il linguaggio XBRL quale formato obbligatorio per il deposito del bilancio e per la presentazione della reportistica economico/finanziaria a partire dal 2010.

La tassonomia

La tassonomia da utilizzare per redigere il bilancio in formato XBRL secondo le recenti disposizioni di cui al D.Lgs. 13/2015 in recepimento della direttiva 34/2013 UE è la versione “2016-11-14”, disponibile nel sito dell’ Agenzia per l’Italia Digitale (Gazzetta Ufficiale n.7 del 10-01-2017).

Chi lo deve depositare

Il file XBRL non può mai essere omesso, tranne nei casi di esonero espressamente previsti dalla normativa.

Consulta il manuale utente per la redazione del bilancio completo XBRL, versione 04 / 04 / 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *